18 gennaio, ore 19:30-21:00: CONCERTO DI BENVENUTO

In serata il concerto di benvenuto, alla presenza di illustri membri della comunità italiana e ed italo-americana riuniti per l’occasione in uno dei centri di preghiera cattolica più caratteristici dell’Upper East Side, la chiesa di Saint Jean Baptiste, sita a Lexington Avenue e 76th Street.

L’evento è stato organizzato da Steven Acunto, presidente dell’Italian Academy Foundation, in collaborazione con Joseph Sciame, presidente della Conference of Presidents of Major Italian Americans Organizations, e a Lucio Caputo, presidente dell’American Society of the Italian Legions of Merit.

L’Italian Academy Foundation, creata nel 1947, ha lo scopo di agire come mediatore culturale e presentare le realtà italiane al pubblico statunitense; l'American Society of the Italian Legions of Merit, fondata nel 1965, è il principale punto di riferimento negli Stati Uniti per coloro i quali siano stati premiati o onorati dal Presidente della Repubblica Italiana; la Conference of Presidents of Major Italian American Organizations è il grupp che raccoglie i leaders di quasi 50 organizzazioni Italo-Americane.

Hanno salutato con grande calore il Cardinale, oltre al padrone di casa Padre Anthony Schuller, gli organizzatori Steven Acunto, Joseph Sciame e Lucio Caputo. Presenti anche il console Generale Francesco Maria Talò e il reverendo F. Robert Aufieri.

Durante la serata il Cardinale ha ricevuto un premio per la sua attività pastorale nella città di Napoli. Il riconoscimento gli arriva per aver contribuito a comunicare in maniera creativa ed inusuale la realtà di Napoli.“E’ un riconoscimento che accetto con orgoglio e profonda commozione perché è un premio che è dato alla mia gente, alla mia Chiesa, ai tanti uomini e donne di buona volontà che quotidianamente si adoperano per riorganizzare la speranza, come voleva Giovanni Paolo II. La nostra città ha bisogno di ritrovare nelle sue radici, nella sua storia, nella sua cultura e nelle sue tradizioni i valori autentici per dire Napoli in maniera nuova.” ha detto commosso Sepe.

A sua volta ha annunciato un premio a quanti rappresenteranno Napoli nella sua ricchezza di contraddizioni e grandi risorse. Il premio verrà assegnato al regista italoamericanoJohn Turturro per il suo film Passioneche rappresenta il suo personale ed apprezzatissimo tributo a Napoli.